Quantcast

Il ravennate Mattia Di Bari vince anche la terza tappa al circolo Tennis a Villafranca di Verona

Il giovanissimo ravennate Mattia Di Bari ha concesso il bis vincente nel circuito nazionale Junior Next Gen. Dopo il successo nella prova di apertura disputata in marzo sui campi del Tennis Villa Carpena, il giovane allievo della Galimberti Tennis Academy ha conquistato anche la terza tappa di macroarea Nord Est del tour organizzato dalla Federazione Italiana e osservato dal settore tecnico, che si è conclusa domenica al Circolo Tennis Villafranca (Verona).

Il 3.3 ravennate, portacolori del Club La Meridiana di Casinalbo (Modena), ha letteralmente dettato legge nel tabellone under 14: Di Bari, accompagnato in Veneto dal tecnico Igor Gaudi, ha messo in fila al secondo turno Federico Losio per 6-0 6-2, al terzo Mattia Cappellari (testa di serie numero 9) per 6-2 6-2, negli ottavi Niccolò Satta per 6-3 6-2, nei quarti Luigi Valletta per 6-1 6-4, in semifinale Pietro Augusto Bonivento (quinto favorito del tabellone) per 6-1 6-1 e in finale Riccardo Pasi (Tennis Villa Carpena, n.7) per 7-5 6-2.

Una splendida cavalcata vincente, senza lasciare per strada alcun set, a dimostrazione dei notevoli progressi tecnici compiuti dalla promessa romagnola da quando è seguito a Cattolica dall’ex davisman azzurro e dal suo staff.

Intanto, passando al circuito internazionale, nel nuovo torneo Itf Future turco di Antalya (15.000 dollari, terra), le “Antalya Series”, avanzano nelle qualificazioni Andrea Picchione e Andrea Del Federico, entrambi allievi della Galimberti Tennis Academy.
Picchione, sesta testa di serie e reduce dai quarti di finale nella precedente tappa, ha travolto all’esordio l’inglese Charles Dossetter per 6-0 6-0 ed ora affronta il turco Ozen Usakli, mentre Del Federico si è imposto 6-4 6-4 sul rumeno Adrian Mateo Bejenaru e al secondo turno deve vedersela con il cipriota Menelaos Efstathiou