Quantcast

Ravenna FC fa chiarezza su ipotesi cessione quote, presidente Pezzi: “Nessuna trattativa con chi non si conosce”

Più informazioni su

Gabriele Pezzi, presidente di Associazione Ravenna Fc, ha diramato una nota stampa nella quale cerca di fare chiarezza in merito alla possibile cessione del pacchetto azionario delle quote giallorosse. Pezzi specifica che solamente qualora venissero specificati gli acquirenti si potrebbe procedere ad una trattativa ufficiale. Di seguito le parole del presidente:

“In qualità di presidente dell’Associazione Ravenna FC, mi preme fare alcune precisazioni in merito a quella che, nostro malgrado, sta assumendo toni e contenuti non corretti, causando turbamento e preoccupazione a tutti i tifosi e agli appassionati giallorossi. Ricordando come in primo luogo l’associazione stessa non abbia mai evidenziato la volontà o la necessità di cedere il pacchetto azionario delle quote del Ravenna FC Spa se non ad acquirenti credibili e affidabili, da oltre 20 giorni siamo in attesa di conoscere chi siano gli interessati all’acquisto.

Una trattativa presuppone la piena e reciproca conoscenza delle parti. Solo una volta ufficializzati gli acquirenti si potrebbe eventualmente aprire una trattativa cui farebbe seguito una doverosa due diligence.

Quindi in conclusione nessuna trattativa con chi non si conosce. Ricordo inoltre al riguardo, che i bilanci, corredati dalle relazioni del collegio sindacale e della società di revisione, sono sempre regolarmente depositati in camera di commercio e liberamente consultabili. Da ultimo mi preme rimarcare che a brevissimo è previsto un Consiglio di Amministrazione del Ravenna FC Spa cui seguiranno le decisioni operative relative alla prossima stagione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rusty

    Qualcuno non sarà d’accordo, ma è molto meglio così. Chi è seriamente interessato sa quali mosse deve fare, altro che l’advisor milanese (!) che (dice lui) telefona a Berlusconi (sic). Ma va a ciapà i ratt. Forza adesso, una bella squadra che lotti per la promozione e io tornerò convintamente al Benelli.

  2. Scritto da Fabio

    Tanti nomi di possibili dirigenti e direttori sportivi poi non fanno il nome di chi tira fuori i soldi. Anche se la gestione societaria in questi ultimi due anni ha fallito meglio voi che questi che non fanno chiarezza. Ne abbiamo viste parecchie ormai in questi anni, non è che con il nome di qualche vecchia gloria in dirigenza poi avete la fiducia della tifoseria. Ci vuole chiarezza e serietà..