Quantcast

Altri tasselli per il Faenza calcio: conferma per i portieri Ravagli e Tassinari, il difensore Lanzoni e il centrocampista Errani

Più informazioni su

Si va completando il Faenza calcio che agli ordini del mister Alessandro Moregola si radunerà a metà agosto per l’avvio della preparazione al campionato di Promozione. A difesa della porta biancoazzurra resta il duo composto da Edoardo Tassinari e Riccardo Ravagli, entrambi nati a Faenza e cresciuti calcisticamente nella società manfreda,

I due portieri avranno ancora la possibilità di contendersi il posto di titolare all’insegna di una sana rivalità e concorrenza basate su un rapporto di stima, amicizia, fiducia tra loro, e grande feeling. Due anni di età separano i due calciatori che avranno come punti di riferimento l’allenatore Alessandro Moregola e il preparatore dei portieri Edmondo Santarelli.

“Ripartiamo da un gruppo che si è confermato importante in campo e fuori per la notevole sintonia che ha raggiunto – dice Edoardo Tassinari, 23 anni, all’inizio nel San Rocco e Modigliana poi sempre Faenza- Dopo l’interruzione di un torneo che ci poteva dare grandi soddisfazioni, ripartiamo con le nostre legittime ambizioni di riportare il Faenza nella categoria che merita”.

tassinari_faenza_calcio

Edoardo Tassinari

Riccardo Ravagli (foto sottostante), 21 anni, ha iniziato nel San Rocco poi sempre Faenza dove è stato capitano della “Juniores” Under 19 che ha conquistato il titolo regionale nel 2019, l’ultimo assegnato. “C’è tantissima voglia di ricominciare per toglierci tante soddisfazioni, personali e individuali. Sarà un punto di forza ritrovare lo stesso gruppo in cui c’è un rapporto di grande amicizia”.

ravagli_Faenza_calcio

Sulle fasce laterali il Faenza potrà avvalersi ancora della rapidità e tecnica di Francesco Lanzoni, (24 anni compiuti a fine luglio), che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili biancoazzurre fino a debuttare in prima squadra nove anni fa, dunque sempre manfredo a parte una stagione al Solarolo.

Francesco_Lanzoni

Francesco Lanzoni

“Il valore della nostra squadra, mix di giocatori giovani ed esperti, è tale che possiamo fare molto bene.–– dice Lanzoni – Ripartiamo con il vantaggio di far parte di un gruppo forte. Naturalmente questo non vuole dire che partiamo davanti, perchè ogni campionato nasconde insidie e molti avversari si somnp rinforzando, ma mister Moregola ha dimostrato di poter trovare le risposte giuste. Tra noi ci potrà essere una sana rivalità. Il lavoro costante sarà la nostra guida”.

Il centrocampista Tommaso Errani (nella foto sottostante), 27 anni, porterà ancora il suo contributo di tecnica anche come allenatore nel settore giovanile. Affiancherà infatti al ruolo di giocatore quello di assistente del settore giovanile negli Esordienti 2009 accanto al padre Pietro, e farà da maestro di tecnica.

Faenza_Calcio_Errani_1

“Sono molto contento della fiducia dimostratami dalla società – sottolinea Errani – e darò il massimo per farmi trovare sempre pronto quando ci sarà bisogno. Il campionato sarà più breve forse, ma certo non meno impegnativo. Credo che una squadra giovane come il Faenza potrà dire la sua, attraverso il gioco come abbiamo dimostrato nei mesi scorsi”.

Soddisfatto il direttore sportivo Nicola Cavina che sta ultimando il suo lavoro nel definire la rosa “Ravagli, Tassinari, Lanzoni ed Errani hanno tanta voglia di dare il massimo per i colori che amano da sempre. Ecco perchè, al di là delle doti tecniche, rappresentano un elemento ulteriore di fiducia anche per il supporto che possono dare ai compagni più giovani che si affacceranno in prima squadra”.

Più informazioni su