Quantcast

I Raggisolaris Faenza debuttano in Supercoppa contro il Bologna Basket 2016

Più informazioni su

Il PalaCattani è pronto ad ospitare il primo impegno ufficiale dei Raggisolaris, di scena domani domenica 12 settembre alle 20.30 contro il Bologna Basket 2016 nel turno inaugurale di Supercoppa. Un match insidioso vista anche la qualità del roster bolognese, ma la squadra di coach Serra arriva nelle migliori condizioni dopo una preseason positiva. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale You Tube dei Raggisolaris.

PREVENDITA – Il biglietto (dal costo di 10 euro e valido per tutti i settori) si potrà acquistare dalle 17 di domenica alla biglietteria del PalaCattani oppure on line sul circuito Liveticket.

LA FORMULA – La Supercoppa di serie B 2021/22 prevede una prima fase ad eliminazione diretta con le 64 squadre che sono state divise in otto gironi da otto: le vincenti si giocheranno il trofeo nella Final Eight in programma dal 24 al 26 settembre in campo neutro. I Raggisolaris sono stati inseriti nel girone A e in caso di passaggio del turno affronteranno mercoledì 15 una tra San Miniato e Ozzano (i toscani in trasferta e i bolognesi in casa). Nell’altra parte del tabellone si giocano Libertas Livorno – Pielle Livorno e Firenze – Empoli.

L’AVVERSARIO – Il Bologna Basket 2016, alla seconda stagione in serie B, ha iniziato a lavorare a fine agosto agli ordini di Gregor Fucka, storico giocatore della nazionale italiana e della Fortitudo Bologna, che a luglio ha sostituito Francesco Bettazzi, andatosene dal club dopo un solo mese per divergenze con la dirigenza. Il nuovo roster bolognese è un mix tra giovani ed atleti esperti con poche conferme e tanti volti nuovi.

Vestiranno la canotta anche questa stagione l’ala Luca Fontecchio, leader della squadra e fratello di Simone punto di forza della nazionale e del Baskonia (formazione della Liga Spagnola), la guardia Andrea Graziani, il play\guardia Lorenzo Guerri, il centro Eugenio Beretta e l’under Tommaso Felici, pivot del 2001.

Dal mercato sono arrivati il playmaker Andrea Resca, visto nella scorsa stagione contro i Raggisolaris con Oleggio, la guardia Matteo Galassi, ex Ozzano, e tanti giovani interessanti pronti a mostrare le loro qualità nel campionato di serie B. Dalla serie A2 sono scesi la guardia Davide Guglielmi (2001) nella scorsa stagione alla Scaligera Verona e la guardia\ala svedese Ludwig Tillander (2001) reduce dal campionato con Orzinuovi. Giocatori di prospettiva sono anche la guardia\ala Filippo Rossi (2001), ex Rinascita Basket Rimini, ed Edward Oyeh, centro del 2000 di scuola Virtus Bologna proveniente dalla C Silver friulana dove giocava nel 3S Basket Cordenons. Completa la batteria di under un trittico di giocatori arrivato dalla BLS San Lazzaro, società con cui il Bologna Basket 2016 ha instaurato una partnership a livello giovanile: le ali Matteo Tripodi (2004) e Alessio Lanzarini (2002) e la guardia Alessandro Fiocco (2002).

IL PREPARTITA – “Finalmente si inizia con le partite ufficiali – sottolinea coach Alberto Serra – e quella con il Bologna Basket 2016 sarà speciale, perché sarà la mia prima volta al PalaCattani con il pubblico da quando sono a Faenza. Sinceramente sono emozionato. La squadra arriva bene a questa partita: sta disputando un buon precampionato e giorno dopo giorno vedo che aumenta la coesione e l’affiatamento del gruppo. Siamo alle prese con alcuni acciacchi che sono normali in questo momento della stagione, ma il bilancio ad ora è più che positivo. La Supercoppa sarà un bel banco di prova per compiere un altro passo avanti in vista dell’esordio in campionato del 3 ottobre. Bologna è una squadra con buoni giocatori che conoscono questa categoria come Fontecchio, Beretta, Resca e Galassi e poi è allenata da Fucka. Mi aspetto un match duro e noi come sempre dovremo mettere in campo quell’intensità e quella determinazione che abbiamo mostrato nelle prime amichevoli”.

Più informazioni su