Quantcast

Al Circolo Tennis di Massa Lombarda l’iniziativa “Uguali diversamente”

Il Circolo Tennis Massa Lombarda amplia una volta di più i propri orizzonti. Sabato 18 e domenica 19 settembre, infatti, l’Oremplast Tennis Arena e gli altri impianti del club ospitano l’iniziativa a carattere nazionale denominata ‘Uguali diversamente – Lo sport nella sua forma migliore, oltre la disabilità’.

Un fine settimana ricco di eventi e contenuti, con denominatore comune l’inclusione e lo sport per tutti, proprio per questo con ingresso gratuito. Nelle due giornate saranno protagonisti atleti di tennis in carrozzina, sia adulti che junior, che sui campi della struttura coperta – teatro anche dal 10 ottobre degli incontri casalinghi di serie A1della squadra romagnola – parteciperanno al 1° ‘Torneo Rodeo Wheelchair Città di Massa Lombarda’.

Contemporaneamente nei campi in terra rossa si svolgerà un Open Day di Tennis per ragazzi con disabilità intellettiva relazionale, affetti dalla sindrome di Down.

I ragazzi, con l’aiuto degli istruttori presenti, saranno poi coinvolti, in via sperimentale e promozionale, a cimentarsi nella disciplina del padel, sui campi presenti al Circolo Tennis Massa Lombarda. Per questi giovani la partecipazione ad attività sportive è determinante per favorire lo sviluppo delle loro abilità motorie. E proprio per tale motivo, viste le finalità promozionali della manifestazione, sono state coinvolte inoltre le associazioni che si occupano di disabilità sul territorio della Bassa Romagna così da estendere l’invito a tutte le famiglie potenzialmente interessate.

Per illustrare come lo sport sia una  dimensione indispensabile per lo sviluppo della personalità e un reale strumento di integrazione e partecipazione per i giovani con disabilità, fra sabato e domenica sono previsti anche alcuni interventi: Vincenzo Morgante (Referente Tecnico Nazionale FISDIR) affronterà il tema ‘Strategie, metodologie e approccio con bimbi e ragazzi con disabilità intellettiva relazionale’, la dottoressa Silvia Palazzi (dietista) parlerà del ‘Modello alimentare per lo sportivo’, soffermandosi sui principi di alimentazione e corretta idratazione, mentre il Sindaco di Massa Lombarda, Daniele Bassi, presenterà nell’occasione il progetto ‘No Barriere’ per abbattere le barriere architettoniche al circolo.

Questo nuovo appuntamento è riconosciuto dalla Federazione Italiana Tennis ed è organizzato dal Circolo Tennis Massa Lombarda con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Regione Emilia Romagna, del Comitato Italiano Paralimpico Emilia Romagna e della FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali).

“Siamo orgogliosi di poter ospitare un’iniziativa di questa valenza, a cui teniamo davvero in modo particolare, a maggior ragione in un periodo delicato come stiamo vivendo da quasi due anni a questa parte – sottolinea il presidente Fulvio Campomori – Il livello di civiltà di un popolo e di uno Stato si misura anche dalla capacità di assicurare alle persone con disabilità inclusione, pari opportunità, diritti e partecipazione a tutte le aree della vita pubblica e non solo. Questa manifestazione, che abbiamo fortemente voluto insieme al nostro nuovo maestro Matteo Versari, delegato regionale per il tennis in carrozzina, consente di presentare ai giovani lo sport come attività per il benessere psicofisico e sociale e come attraverso il gesto sportivo sia possibile migliorare la qualità della vita sia fisica sia psicologica. L’Oremplast Tennis Arena è una struttura all’avanguardia in Romagna e che per le sue caratteristiche ha già dimostrato in varie occasioni di essere idonea ad accogliere un evento wheelchair, così con questa iniziativa nell’arco delle due giornate intendiamo ribadire l’impegno verso uno sport per tutti che è sempre stato una delle nostre direttrici come dirigenti. Sarà un week-end ricco di valori positivi, un’occasione di crescita e formativa, ecco perché desidero invitare tutti, autorità e semplici appassionati, a vivere insieme a noi questo bel momento”.