Quantcast

Canottieri Ravenna: Oro e Argento ai Campionati Italiani del Mare

Anche all’ultima edizione, la Canottieri Ravenna c’è. Il sodalizio ravennate vince un oro ed un argento ai Campionati Italiani in Tipo Regolamentare, più comunemente chiamati “Campionati del Mare”. Mentre i due ragazzi d’oro Victor Kushnir e Marco Prati conquistavano rispettivamente l’argento e il bronzo agli Europei Junior di Monaco di Baviera, nel bacino di casa della Standiana la Canottieri Ravenna organizzava quella che probabilmente è stata l’ultima edizione di questi Campionati. Sabato 9 e domenica 10 si è infatti svolta questa competizione storica in cui i canottieri si sfidano su pesanti barche da mare, e che ha visto quest’anno più di 900 atleti in gara e una grande partecipazione da tutta Italia. E la Canottieri Ravenna ha aggiunto le due medaglie ai 9 titoli, 6 bronzi e 6 argenti vinti dal 1973 fino ad oggi in questa manifestazione.

L’oro lo vince Elisa Ortolani nel doppio Canoe Senior A Misto in coppia con Daniele Crastolla. Al termine di una bella gara i due tagliano il traguardo col tempo di 3:51:13, quattro secondi davanti al Cus Bari e cinque davanti al Chiusi. Elisa bissa così il titolo del 2019 ottenuto a Bardolino sempre nel doppio Canoe Senior A.

L’argento viene nel doppio Canoe Master B ed è quello vinto da Fabrizio Borghesi e Donato Traversa, che giungono dietro al Saturnia ma davanti al Cus Bari al termine di una gara molto combattuta. 3:41:40 il tempo finale dei due veterani romagnoli.

Un titolo e un argento, dunque, ma anche alcuni importanti piazzamenti. Quinto posto e grande prestazione per Gergo Cziraki e Matteo Rosetti nel doppio Canoe Senior maschile, la gara col più grande tasso tecnico della giornata. Per Matteo, fratello di Bruno fresco medaglia di bronzo alle Olimpiadi, era il ritorno alle gare dopo 14 anni di inattività. Un bel sesto posto per Alice Casadei e Novella Savorani nel doppio Canoe Senior femminile, nella gara vinta dal Saturnia Valerio Ghetti nel singolo Canoino Junior. Settimo posto per lui in batteria e quarto posto nel recupero dove per poco più di un secondo non riesce ad accedere alla finale.

Le due giornate di gara sono state un successo ben oltre le due medaglie ed i piazzamenti degli atleti ravennati. L’impegno come sempre impagabile di volontari e amici della Canottieri Ravenna ha permesso un impeccabile svolgimento dell’evento e una degna conclusione di questi Campionati Italiani in Tipo Regolamentare. Se sarà veramente un addio, o soltanto un arrivederci, lo scopriremo negli anni prossimi.