Quantcast

Tecnoprotezione Faenza vince contro Lugo. Male invece per Stampamondo sconfitta da Forlì

Più informazioni su

La Tecnoprotezione Faenza si presenta alla sfida col Lugo orfana del centrale Baldani, sostituita da Spada, e del secondo palleggiatore Melandri. A differenza del sabato precedente la partenza del Faenza è stentata.  Lugo invece sembra molto più pronta e con un gioco veloce alle bande mette in difficoltà la difesa avversaria. Nonostante tutto però la squadra resta in scia e non si fa mai staccare e sembra sempre sul punto di recuperare, ma le padrone di casa con determinazione si aggiudicano il primo parziale 25-20

Il secondo set vede Betti al posto di Scardovi che non aveva brillato nella frazione precedente. Con un’ottima ricezione la Tecnoprotezione riesce a distribuire il gioco anche al centro e con i punti di Spada e di una Goni in palla si aggiudica il secondo parziale 25-20.

Il terzo set vede ripartire davanti Faenza, ma Lugo recupera ed è un’altalena di avvicendamenti. Qualche errore di troppo non permette alle faentine di piazzare il break decisivo e si procede sempre con lunghi scambi tanto che la palla sembra non cadere mai. Rientra Scardovi per Betti un po’ imprecisa e subito si fa valere. Faenza è più determinata e vince il set 25-20.

Il terzo set vede Lugo inserire alcune riserve e perdere un po’ di compatezza. Faenza non ne approfitta, ma ci pensa Zama con ottimi attacchi di seconda intenzione a ridare fiducia alla squadra. Solaroli in battuta è una sentenza e così Faenza si aggiudicai la partita 25-19.

“Sono molto contento della prestazione della squadra – afferma l’allenatore Roberto Casadei -. Dopo il primo set non brillante, reduci da una sconfitta, si poteva correre il rischio di sparire e invece siamo riusciti a mantenere la concentrazione, a ritrovare il nostro gioco e nonostante alcune sbavature che con una squadra giovane ci possono essere, abbiamo conquistato tre punti che danno morale e che ci permetteranno di proseguire ancora più fiducia”.  Nel prossimo turno la Tecnoprotezione riceverà sabato 30 ottobre alle 17.30 al PalaBubani l’Argelato Bologna. Per assistere alla partita bisogna compilare il form pubblicato sulla pagina Facebook della Pallavolo Faenza.

SERIE C FEMMINILE

InVolley Lugo 1
Tecnoprotezione Faenza 3
(25-20; 20-25; 20-25; 19-25)

FAENZA: Goni 14, Zama 12, Tortolani 6, Solaroli 8, Scardovi 5, Spada 11, Betti 4. All.: Casadei.

Classifica: Progresso Bologna 6; Argelato 5; Russi*, Castenaso*, Villanova, Massa Lombarda e Faenza 3; Budrio 2; Pontevecchio Bologna e Copparo 1; Lugo 0. * già riposato.

 

Stampamondo, sconfitta 3-0 sul campo del Facile Volley Forlì

Esordio amaro in campionato, invece, per la Stampamondo, sconfitta 3-0 sul campo del Facile Volley Forlì. I faentini partono contratti e hanno difficoltà nel creare il gioco e così si spiega l’11-25 del primo set. Dalla seconda frazione la squadra inizia ad ingranare e si gioca al meglio il set perdendolo 19-25. L’ultimo periodo è ancora più combattuto e termina 27-25 al tie break per i padroni di casa, mostrando comunque importanti progressi nella Stampamondo in vista delle prossime gare. Nel prossimo turno la Stampamondo ospiterà l’Orbite Volley Ravenna, gara in programma giovedì 28 ottobre alle 20.30 alla palestra Strocchi di Faenza.

SERIE D MASCHILE


Facile Volley Forlì
3
Stampamondo Faenza 0
(25-11; 25-19; 27-25).

FAENZA: Cicognani 9, Alpi 1, Righini 7, Rossi F. 7, Laghi 2, Orlandi 1, Zannoni S. 1, Zama, Lassi, Balducci, Dalmonte, Rossi M. (L1), Zannoni F.( L2). All.: Raggi.

Classifica: Atlas San Zaccaria e Facile Volley 6; Pietro Pezzi Ravenna 5; Foris Index Involley*, Forlì Volley e Pallavolo Budrio 3; Argenta Volley 2; Orbite Volley Ravenna e Padiatrica Bologna 1; Savena Pallavolo e Stampamondo Faenza* 0. * già riposato.

faenza volley

 

Più informazioni su