Quantcast

Mernap Faenza vittoriosa per 4-2 su Imola: chiuso il girone d’andata con 9 vittorie in altrettante partite

Più informazioni su

La Mernap Faenza ha vinto ancora, e ha concluso il girone d’andata del campionato regionale di serie C2 di calcio a cinque con nove vittorie in altrettante gare. Un vero e proprio record. La ‘nona’ sinfonia, ovvero l’inno alla gioia faentino è arrivato grazie al 2-4 con cui l’orchestra di mister Ghera si è imposta contro il Sassoleone, ultimo in classifica, sabato pomeriggio alla “Bocciofila” di Imola. Una gara tuttavia difficoltosa quella a cui i rossoneri hanno dato vita, anche e soprattutto per lo stato del campo sintetico, sabbioso il giusto per rallentare la manovra e per subire due volte il ritorno del Sassoleone. La partita infatti è stata decisa dalla doppietta di Zin Dine, realizzata solo a 3 minuti dalla fine.

Il tecnico dei faentini, consapevole dell’ insidiosità del match ma anche degli 8 punti di vantaggio accumulati dalla sua squadra sulle seconde in classifica, in vista degli impegni di coppa ha deciso di adottare un ampio turnover convocando ben 6 giocatori appartenenti alla selezione U21. In modo previdente però oltre ad Hassane, in procinto di accasarsi al Cesena, si era assicurato comunque esperienza in campo ricorrendo a Tronconi tra i pali poi Rezki, Zaniboni e Maski, quintetto con cui la Mernap è scesa in campo in avvio di gara. Ed è proprio grazie al gioco consolidato degli esperti titolari che 3 minuti dopo il fischio iniziale i faentini sono riusciti a sbloccare il match con Maski, che servito da Hassane si è accentrato ed ha concretizzato con un bel tiro centrale. Il vantaggio degli ospiti però non ha cambiato di molto l’inerzia del gioco visto che il Sassoleone ha proseguito nell’attuare i propri schemi e così, dopo diverse azioni concluse senza efficacia da ambo le parti, Nuccio al 23esimo minuto ha riequilibrato il punteggio grazie ad una potente incursione solitaria. Le squadre sono così andate al riposo sull’1-1.

Praticamente lo stesso copione si è ripetuto dopo l’intervallo. Al secondo minuto Hassane in combinazione con Maski è riuscito a riportare in vantaggio la Mernap battendo il portiere imolese con un preciso diagonale, ma nella prosecuzione del match, pur creando tanto, i faentini hanno pagato i clamorosi errori commessi sotto porta. Il Sassoleone, che non ha rinunciato a giocarsi le proprie carte, dopo aver ugualmente vanificato diversi tentativi, è riuscita a conquistare un inaspettato pareggio al 24esimo con Albanese che tirando debolmente ma centralmente, ha conquistato la deviazione vincente di un difensore della Mernap nella propria porta. A meno di 5 minuti dalla fine però è stato Zin Dine a togliere le castagne dal fuoco alla capolista, prima con un gol da posizione defilata e poi concretizzando l’assist di Rezki che dalla banda laterale destra aveva trovato lo spazio giusto per far passare il pallone in mezzo all’area di rigore. Con il 2-4 finale la Mernap Faenza ha quindi concluso il girone d’andata del campionato a punteggio pieno battendo tutte le proprie avversarie. Un buon modo per dedicarsi senza troppi pensieri all’avventura in coppa Emilia-Romagna che inizierà la prossima settimana.

Sassoleone: Canè, De Palma, Ricciardelli, Bouhamdi, Gramantieri, Palladino, Nuccio, Albanese, Leguizamon, Geminiani. All. Testa

Mernap Faenza: Tronconi, Zaniboni, Rezki, Ferri, Albu Constantin, Chiadini, Hassane, Maski, Zin Dine, Pompignoli, Petrini, Pagliai. All. Ghera

Marcatori: 3’pt Maski (M), 23’pt Nuccio (S), 2’st Hassane (M), 24’st Albanese (S), 26’st e 27’st Zin Dine (M).

Ammoniti: Nessuno

Espulsi: Nessuno

Più informazioni su