Quantcast

I Raggisolaris superano Montegranaro

Più informazioni su

Grazie ad un’ottima prova del collettivo, i Raggisolaris superano la Sutor Montegranaro giocando un match attento in cui non perdono mai la lucidità. Tutti i giocatori sono stati a turno protagonisti, dando un contributo importante al successo.

Nel primo quarto è sotto canestro dove i Raggisolaris dettano legge grazie a Poggi e ad Aromando, bravi a propiziare il primo allungo sul 12-4 a suon di punti e rimbalzi. Montegranaro reagisce e approfitta di alcune palle perse di troppo dei faentini, passando in vantaggio grazie ai tiri liberi di Masciarelli per il 23-22. Bastano però pochi minuti ai Raggisolaris per riordinare le idee e riprendere l’inerzia ed infatti con la solita difesa toccano il 40-29 con un canestro di Ugolini.

È proprio l’intensità difensiva a fare la differenza nel terzo periodo. La Sutor segna soltanto 2 punti nei primi 5 minuti, mentre l’attacco faentino trova sempre soluzioni ficcanti, con Petrucci che regala il 47-35, segnando la prima tripla del match dei suoi. Il vantaggio continua ad aumentare minuto dopo minuto, perché coach Serra trova tutte le giuste contromisure bloccando le bocche da fuoco marchigiane. Ugolini segna il 57-37 poi la Sutor ha l’ultimo sussulto e si porta sotto 44-57, ma a chiudere i conti sono Vico con tre tiri liberi e Petrucci con l’ennesima tripla della sua gara firmando il 65-46 a 5’ dalla sirena finale.

Tabellino

Raggisolaris Faenza 80
Sutor Montegranaro 59
(20-13; 40-31; 57-39)

Faenza: Bianchi ne, Siberna 7, Vico 11, Ballabio 4, Poggi 13, Reale 7, Morara 3, Petrucci 9, Ugolini 9, Aromando 17, Cortecchia ne, Rosetti ne. All.: Serra
Montegranaro: Masciarelli 14, Galipò 14, Angellotti 3, Korsunov 5, Alberti 5, Malloni ne, Barbante, Verdecchia ne, Mariani 3, Botteghi 5, Murabito 2, Crespi 8. All.: Baldiraghi
Arbitri: Lenoci e Giovagnini
Note. Uscito per falli: Murabito

 

Più informazioni su