Quantcast

Raggisolaris Faenza lottano ma perdono a Imola 71 a 64

Davanti ad una grandissima cornice di pubblico, Raggisolaris e Andrea Costa Imola danno vita ad un derby molto combattuto, vinto dai padroni grazie alla maggiore lucidità mostrata in tutti i quaranta minuti. Per Faenza l’occasione per riscattarsi arriverà già mercoledì quando alle 18 arriverà al PalaCattani Giulianova nell’unico turno infrasettimanale della stagione. Dopo un ottimo avvio di marca Raggisolaris (14-8 e 19-14 a fine primo quarto), sale in cattedra Imola, brava con la velocità e la pressione difensiva a trovare il canestro e ad arrivare all’intervallo avanti 44-32.

Raggisolaris 2021/22

Giovanni Poggi

Sotto 34-51 si vede l’orgoglio dei Raggisolaris che minuto dopo minuto rimontano punti fino ad arrivare al 64-67 a 1’05’’ dalla fine. Nel finale qualche episodio sfortunato come il tiro di Vico che balla nel ferro ed esce, non consentono l’aggancio e così l’Andrea Costa può esultare per la meritata vittoria.

I RISULTATI

Andrea Costa Imola 71 – Raggisolaris Faenza 64: (14-19; 44-32; 61-47)

IMOLA: Wiltshire 5, Fazzi 5, Guidi ne, Trapani 12, Carnovali 11, Calabrese 5, Corcelli 10, Vigori 6, Cusenza 11, Trentin 6. All.: Grandi.
FAENZA: Bianchi ne, Siberna 5, Vico 13, Ballabio 7, Poggi 11, Reale 11, Morara 2, Petrucci 10, Ugolini 5, Aromando. All.: Serra.
ARBITRI: Barbieri e Coraggio.