Quantcast

Consar Ravenna torna in palestra. Restano sei i giocatori in isolamento

Più informazioni su

Sia pure a ranghi incompleti, dopo 15 giorni di stop totale, la Consar Rcm Ravenna ha ripreso gli allenamenti in palestra. La negativizzazione di coach Zanini e di cinque degli undici giocatori risultati positivi al Covid, Orioli, Pirazzoli, Klapwijk, Dimitrov e Vukasinovic, che hanno raggiunto gli unici non toccati dall’infezione (Candeli, Queiroz e Ljaftov), ha permesso di impostare il lavoro con la palla e le sedute tecniche, che nei primi giorni sarà graduale come intensità per rispettare una condizione fisica ad oggi di certo non più ottimale. Il ritorno in palestra è stato ‘bagnato’ anche dalla festa per Ljaftov, diventato papà: nella giornata di giovedì 13 è nato, infatti, il primogenito Aleksej.

Oggi è il giorno del tampone di verifica per gli altri elementi del gruppo squadra risultati positivi: i giocatori Biernat, Comparoni, Erati, Fusaro, Goi e Ulrich, il vice coach Giombini, lo scoutman Giuseppe Amoroso e il team manager Mattia Castellucci.

Intanto, la Lega Volley ha provveduto a calendarizzare i quattro recuperi mancanti. Se ritroverà i suoi elementi e non ci saranno altre defezioni, la Consar Rcm tornerà in campo mercoledì 26 gennaio per affrontare la trasferta di Taranto, match valido per la seconda giornata di ritorno, che aprirà un vero tour de force. Mercoledì 2 febbraio, sempre alle 20.30, si giocherà il match casalingo della prima di ritorno contro la Gas Sales Bluenergy Piacenza. Il mercoledì successivo, ancora alle 20.30, si recupera la gara con la Kioene Padova per la terza di ritorno. Il derby di Modena, contro la Leo Shoes PerkinElmer, è stato riprogrammato per mercoledì 9 marzo alle 20.30. Era già stato fissato in precedenza per mercoledì 16 febbraio, il recupero della partita di Monza (alle 20.30, ma potrebbe essere anticipato alle 18.00) per la quarta di ritorno. In mezzo a questi recuperi, ci sono le tre sfida da calendario: domenica 30 gennaio, si riaprono le porte del Pala de Andrè (alle 18) per affrontare la Callipo Vibo Valentia, per la sesta di ritorno; sabato 5 febbraio, alle 20.30, trasferta a Perugia contro la Sir Safety per la settima di ritorno, domenica 13 febbraio, per l’ottava di ritorno, match casalingo contro la Lube Civitanova. Saranno così sette partite in 22 giorni.

Più informazioni su