Quantcast

Successo 43-16 sul Prato: la Pallamano Romagna torna in vetta alla classifica

Più informazioni su

La Pallamano Romagna torna (provvisoriamente) in vetta alla classifica, in virtù del larghissimo successo 43-16 sul Prato ed al contemporaneo rinvio di Cingoli-Teramo, il match clou di giornata. Già deciso, tra l’altro, il rinvio a  data da destinarsi anche di Teramo-Romagna da calendario in programma sabato 29 gennaio.

Prato si presenta alla Cavina con solo 9 effettivi, compresi due portieri e, dunque, con solo un cambio a disposizione. Il testacoda tra 2^ ed ultima della classifica non ha praticamente storia, se non nei primi 15’ di gioco, quando gli ospiti riescono a restare sulla scia dei romagnoli, grazie alla verve dei tre terzini Balò (5 reti nel primo tempo), Simoni e Scrivo. Ma dal 10-5 in poi, solo il Romagna in campo, con gli ospiti che non riescono più in alcun modo a replicare alle folate dei padroni di casa.

All’intervallo ci si arriva sul 21-10 con 5 reti per Amaroli, 4 per Mazzanti e 3 per Chiarini. Nella ripresa non c’è mai storia con Prato che deve anche registrare i due infortuni di Antonio Scrivo (che abbandona il campo ad inizio secondo tempo) e di Stefano Modolo che, fortunatamente, riesce a ritornare in campo dopo diversi minuti.

Il Romagna sfrutta tutte le rotazioni anche per offrire minutaggio ai più giovani, parecchi dei quali reduci dalla “due giorni” di Youth League under 20 a Camerano. La scena la conquistano, dunque, Ramondini, Nori, Bianconi, insieme a Di Domenico e Chiarini. La cooperativa del gol arancioblu manda in rete tutti gli atleti di movimento, ad eccezione di Rotaru.

E’ un Romagna travolgente quello che al 60’ chiude con il record stagionale di reti realizzate (43), superando i 40 gol segnati nella gara d’andata a Prato, all’esordio in campionato.

Ora per Mazzanti e soci ci sarà un weekend di riposo dovuto al rinvio richiesto dai Lions Teramo per via della situazione pandemica: torneranno in campo (al netto di altri eventuali rinvii) sabato 5 febbraio al PalaCattani di Faenza contro il Campus Italia.

 

Serie A2

1^ giornata di ritorno

PALLAMANO ROMAGNA-PRATO 43-16 (p.t. 21-10)

Romagna: Redaelli, Bianconi 2, Amaroli 5, Albertini 2, Mazzanti 4, Chiarini 6, Bandini 1, F.Tassinari 1, Lo Cicero 2, Rotaru, Nori 4, Di Domenico 6, Dall’Aglio 2, Ramondini 5, Ceroni 3. All: D.Tassinari

Prato: Mat.Chirivì, Pasquini, Nicotra 1, Simoni 2, Scrivo 2, Balò 5, Modolo, Man.Chirivì 1, Nieri 5. All: Moro

Arbitri: Vasile e Alessandrini Biondi

 

1^ giornata ritorno (22.01.22)

Pallamano Romagna-Prato             43-16

Verdeazzurro-Casalgrande                32-26

Pescara-Follonica                              23.01.22

Chiaravalle-Camerano                       23.01.22

Ambra-S.Lazzaro                               rinviata

Bologna United-Campus Italia          rinviata

Cingoli-Lions Teramo                       rinviata

 

Classifica:

Pallamano Romagna 26, Cingoli 25, Lions Teramo 20, Verdeazzurro 17, Campus Italia e Chiaravalle 14, Follonica e Camerano 13, Casalgrande 11, S.Lazzaro, Ambra e Pescara 10, Bologna United (*pen. -3) e Prato 0.

 

 

Più informazioni su