Quantcast

Raggisolaris cadono sul campo di Ancona

Più informazioni su

Inizia con una sconfitta il girone di ritorno dei Raggisolaris, caduti sul campo di Ancona, dimostratasi in ottima condizione fisica e mentale. Per i faentini ci sarà l’occasione di riscattarsi domenica prossima al PalaCattani nel derby con Rimini, sfida affascinante che di sicuro non deluderà le attese dentro e fuori dal campo.

I Raggisolaris partono forte con un perentorio 12-5, ma Ancona risponde a suon di triple, come dimostra il 5/7 dall’arco nel primo quarto che vale il 29-19 al primo riposo. L’orgoglio faentino viene subito chiamato in causa ed infatti nei restanti trenta minuti i Raggisolaris provano a ricucire il gap arrivando però soltanto fino al -6 in una occasione (48-54 nel terzo periodo) con Ancona che ha il merito di colpire sempre con canestri pesanti ad ogni tentativo di rimonta.

La Luciana Mosconi vince con merito, ma il 77-59 finale è un passivo sinceramente troppo ampio per quello che si è visto in campo.

Tabellino

Luciana Mosconi Ancona 77
Raggisolaris Faenza 59
(29-19; 44-35; 59-50)

Ancona: Minoli 6, Panzini 10, Centanni 8, Zandri ne, Quarisa 9, Aguzzoli 6, Gospodinov ne, Cacace 22, Giombini 8, Pozzetti 8, Anibaldi ne, Carboni ne. All.: Cohen
Faenza: Mazzagatti ne, Siberna 10, Vico 1, Ballabio 4, Poggi 15, Reale 2, Morara, Petrucci 14, Ugolini, Aromando 13. All.: Garelli
Arbitri: Biondi e Schiano di Zenise

Più informazioni su