Quantcast

AlphaTauri gira a Imola con Pierre Gasly: buone condizioni meteo ma in Emilia fa freddo

Il 25 gennaio 2022 il team con base a Faenza AlphaTauri – Honda ha iniziato i test invernali a porte chiuse all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, mandando in pista il veterano nonché pilota di punta Pierre Gasly. Il campioncino francese, al volante della AT01 (la vettura del 2020, ovvero la prima con la nuova denominazione dopo lustri di Scuderia Toro Rosso) ha raccolto dati preziosi iniziando anche la preparazione individuale per la prossima stagione, la quinta completa della sua carriera. Il francese infatti esordì nel 2017 con Scuderia Toro Rosso al Gran Premio della Malesia (l’ultimo atto a Sepang per la Formula 1) sostituendo Daniil Kvjat, venendo schierato come pilota titolare sin dal primo GP l’anno successivo.

A Imola AlphaTauri girerà da oggi 25 gennaio sino al 27 facendo alternare i suoi due piloti ufficiali Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. Quanto al pilota giapponese, proprio nelle ultime ore, Franz Tost ha dichiarato alla stampa specializzata che il futuro in Formula 1 del funambolico pilota è tutto nelle sue mani. Affermazioni non casuali, dal momento che Tsunoda ha ricevuto diverse critiche nel suo primo anno da matricola nel Big Circus.

Quanto alla prima giornata di test a Imola, Motorsport.com informa che Gasly ha trovato buone condizioni meteo seppur fredde. Ricordiamo che Gasly ha concluso la scorsa stagione al nono posto del mondiale piloti collezionando 110 punti ed è reduce da un biennio decisamente positivo. Secondo al GP del Brasile 2019 con un arrivo in volata degno di un film e addirittura vincitore del tribolato Gran Premio d’Italia nel 2020.
Il francese di Rouen è fiducioso sulla prossima stagione che vede l’arrivo delle nuove regole F1 che vanno a introdurre le monoposto a effetto suolo, uno stravolgimento talmente significativo da poter forse rimescolare le carte in tavola.

AlphaTauri, che deve ancora ufficializzare la data nella quale presenterà la AT03 non è il solo team italiano ad essere sceso in pista per i test invernali: non troppo lontano da Imola, a Fiorano, la Ferrari sta facendo girare Robert Shwartzman sulla SF21 nel primo di quattro giorni di collaudo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tax19

    Che significa il titolo “gira a Imola, ma in Emilia fa freddo”?
    Imola, pur essendo in provincia di Bologma è ROMAGNA!

  2. Scritto da armando

    Fa freddo?? ma questo dove vive ??? siamo al 27 gennaio e in Romagna fa freddo ???Non gli mancheranno certo i soldini per mantenersi al caldo.- Se andava alle Maldive……….