Quantcast

Ravenna Women, insieme con Anffas a sostegno della disabilità

Con la fine della stagione giunge al termine anche l’iniziativa avviata con Podere La Berta di donazione delle divise alle associazioni del territorio. Questa volta le leonesse del Ravenna Women hanno incontrato ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) a cui sono state donate le divise rosse.

Un incontro fatto di racconti reciproci tra i componenti dell’Associazione e le leonesse giallorosse che aggiungono ancora più consapevolezza sull’importanza del confronto tra realtà diverse e invero di quanto il sociale e lo sport siano sulla stessa lunghezza d’onda. “Anffas Ravenna sostiene l’attività fisica come strumento in grado di favorire il benessere fisico, promuovere l’aggregazione e sostenere i valori socio-educativi di tutti e lo fa con il progetto “Piscina”. A quello sportivo affianca anche il progetto “Laboratorio Riflessi”, uno spazio che nasce come risposta al bisogno di espressione della creatività personale attraverso la manipolazione del “mosaico” che diventa strumento di verifica delle abilità e miglioramento della capacità motorie e logiche” afferma il Vice Presidente di Anffas Ravenna ODV, Simone Ruffilli.

“Il mondo del sociale e quello sportivo sotto molti aspetti si assomigliano perché sono realtà che rimangono sempre un po’ nell’ombra ma che invece svolgono un ruolo fondamentale all’interno della società poiché accompagnano nella crescita bambini e adolescenti, trasmettendo valori morali ed etici e permettendo una maggiore autoconsapevolezza”, commenta il Presidente del Ravenna Women, Samuel Gasperoni, che si augura di poter ripetere l’iniziativa anche il prossimo anno.