Consar RCM Ravenna, per Bovolenta e Orioli nuova convocazione azzurra

La campagna abbonamenti si chiude il 29 giugno.

Più informazioni su

Anticipa a mercoledì 29 giugno la chiusura della campagna abbonamenti della Consar Rcm per il prossimo campionato di A2. La decisione è determinata dalla considerazione che la dotazione dei 300 abbonamenti disponibili per il pubblico è ormai in via di esaurimento, tra tessere vendute e prenotate via mail. La sede di sottoscrizione delle tessere per il prossimo campionato di A2 è sempre la sala stampa interna al Pala Costa, aperta sia domani che mercoledì dalle 10 alle 14.30. La società ringrazia tutti coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento, per la fiducia accordata al nuovo progetto tecnico, e si riserva la possibilità di riaprire più avanti, a ridosso dell’inizio del campionato, fissato per il 9 ottobre, la campagna abbonamenti se si presenteranno le condizioni per farlo.

Nuove convocazioni Intanto, da oggi Alessandro Bovolenta e Mattia Orioli sono impegnati nel collegiale della nazionale Juniores, che si svolge fino a domenica 3 luglio a Cervia, agli ordini del ct Matteo Battocchio. Tre ragazzi delle giovanili, invece, Leonardo Capiozzo, Leonardo Maddanu e Lorenzo Pollini, sono tra i 14 atleti convocati dal selezionatore Giovanni Preti a far parte della selezione regionale dell’Emilia-Romagna che parteciperà al Trofeo delle Regioni, in programma da domani, martedì 28 giugno a sabato 2 luglio, in alcuni impianti sportivi del parmense e del piacentino.

Il commento del presidente Rossi “Il buon andamento della campagna abbonamenti ci rallegra e ci dà la convinzione che il progetto ‘green’ e di territorialità seguito nell’allestimento dell’organico per il prossimo campionato – commenta il nuovo presidente della Consar Rcm Matteo Rossi – è stato ben recepito e accolto con favore dai nostri tifosi, che ringrazio pubblicamente a nome mio e di tutta la società. L’ulteriore collegiale a cui partecipano Bovolenta e Orioli e la convocazione di tre nostri ragazzi che parteciperanno al Trofeo delle Regioni sono altre belle soddisfazioni nel contesto di un’annata che ha confermato la bontà del lavoro svolto da tutti nella crescita del nostro settore giovanile. Ripartiremo da qui, convinti che questa sia la prima risorsa a cui attingere per dare subito concretezza al nuovo percorso intrapreso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da R.

    Bravi, avanti così!