Faenza. Scuderia AlphaTauri rinnova Yuki Tsunoda per il 2023

In seguito alla conferma del calendario F1 2023 da parte della FIA (la stagione più lunga di sempre con 24 GP in programma), il Big Circus torna a far parlare di sé in virtù della riconferma del giapponese Yuki Tsunoda in casa Scuderia AlphaTauri. Il nativo di Sagamihara, classe 2000, ha sin ora disputato 38 weekend di gara nella massima serie centrando la zona punti in 10 appuntamenti. Spesso al centro di polemiche per azioni in pista o comportamenti sopra le righe l’ex pilota Carlin è stato invitato a trasferirsi lo scorso anno a Faenza, città base della scuderia austriaca ex Toro Rosso e, ancor prima, Minardi.

Nella cittadina romagnola Yuki s’è integrato con la squadra venendo monitorato costantemente dal team affinché acquisisse maggior maturità, ma anche recentemente non sono mancati episodi che hanno fatto dubitare e non poco delle effettive potenzialità del giapponese. Il miglior risultato colto sin ora da Yuki resta il 4° piazzamento ad Abu Dhabi nella stagione del debutto al volante della AT02. In questa stagione, complice una vettura non molto competitiva, Tsunoda vanta solamente 11 punti nel carniere venendo da un ritiro molto discusso (GP Olanda) per via di problemi legati alla sicurezza e da un anonimo 14° posto a Monza.

Tsunoda, la cui vettura AT03 monta, come quella del compagno di squadra, power-unit RBPTH001 (Honda) s’è detto entusiasta per il rinnovo da parte della squadra che lo ha fatto esordire in F1: “Voglio ringraziare enormemente Red Bull, Honda e Scuderia AlphaTauri per avermi dato l’opportunità di continuare a correre in Formula 1. Essendomi trasferito in Italia l’anno scorso per essere più vicino allo stabilimento mi sento davvero parte della squadra e sono felice di poter continuare a correre con loro nel 2023. Ovviamente la nostra stagione 2022 non è ancora finita e stiamo spingendo al massimo nella battaglia di centro gruppo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.