Finisce in parità il derby di allenamento tra Consar Rcm Ravenna e Bologna

Più informazioni su

Due set a testa per Consar Rcm Ravenna e Geetit Bologna, compagine di A3, nell’allenamento congiunto al PalaCosta. Gli emiliani si sono espressi meglio nei primi due set, vincendoli entrambi (il primo rimontando da 17-13), la squadra di Bonitta ha avuto una buona reazione nei due parziali successivi, dopo una partenza sofferta nel terzo set (2-6) e gestendo al meglio le tante fasi di equilibrio del quarto con due accelerazioni determinanti (16-11 e 21-17). Senza Bovolenta e Orioli, impegnati con la nazionale Under 20, e con Pinali a riposo per un leggero affaticamento, Bonitta ha dato spazio nello starting six a Truocchio, che ha risposto presente con un bottino di 14 punti e una percentuale del 65% in attacco, e poi a metà del terzo set al secondo alzatore Mancini (per lui anche 6 punti con tre muri e un ace) e al giovane Capiozzo, aggregato alla prima squadra in questa fase. A prendersi la scena questa volta è Pol, che mette a segno 22 punti.

“Siamo ancora indietro, dobbiamo crescere molto – è il commento a fine test di coach Bonitta – e sappiamo anche dove, come e perché. La squadra non ha ancora continuità e nemmeno brillantezza perché in questi ultimi giorni abbiamo intensificato il lavoro in palestra e gli ultimi due giorni fatto sedute lunghe tra pesi e lavoro con la palla. E sicuramente dobbiamo essere più aggressivi, più ambiziosi e fiduciosi in tutte le fasi della gara”.
Un’ulteriore verifica ci sarà sabato pomeriggio alle 18, ancora al PalaCosta contro il Delta Porto Viro, prossimo avversario di Goi e compagni in A2: per l’occasione la società ha previsto l’apertura al pubblico (ingresso libero).

Intanto la nazionale Under 20 italiana, con Bovolenta e Orioli nello starting six, ha ottenuto questa sera la terza vittoria in quattro partite nel girone di qualificazione. Dopo Slovenia e Slovacchia anche la Serbia è caduta al cospetto degli azzurrini, impostisi 3-0. Orioli è stato il miglior marcatore del match con 12 punti segnati. Domani, 22 settembre, si chiude la prima fase con la sfida che decide il primo posto nel girone contro la Polonia.

Ravenna-Bologna 2-2 (26-28, 21-25, 25-22, 25-20)

CONSAR RCM RAVENNA: Coscione, Arasomwan 5, Ceban 7, Comparoni 10, Truocchio 14, Pol 22, Goi (lib.), Orto (lib.), Mancini 6, Capiozzo 2. Ne: Pinali, Tomassini, Rossetti. All.: Bonitta.
GEETIT BOLOGNA: Lusetti 2, Lugli 17, Ballan 4, Orazi 6, Maletti 12, Guerrini 12, Gabrielli (lib.), Donati, Brunetti (lib.), Vinti 7. Ne: Govoni, Oliva, Grottoli. All.: Marzola.
NOTE: Durata set: 26’, 21’, 25’, 22’ tot.: 94’. Ravenna (7 bv, 17 bs, 8 muri, 18 errori, 42% attacco, 55% ricez., 31% perf.), Bologna (4 bv, 18 bs, 7 muri, 13 errori, 45% attacco, 52% ricez., 30%).

Volley

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.