Quantcast

Boschetti (Pd Cervia): “Soddisfazione per Bilancio 2022 approvato. Saranno 7 gli interventi finanziati con PNRR”

Più informazioni su

Anche il 2021 è stato caratterizzato dalla pandemia, che ha avuto i suoi riverberi sul piano economico e sociale. Innanzitutto il Partito Democratico di Cervia rimarca la scelta politica forte di non aumentare aliquote e tariffe dei contributi comunali, comprese quelle dei servizi a domanda individuale, riuscendo a mantenere gli standard qualitativi dei servizi erogati, senza aggravio ulteriore su famiglie e imprese – dichiara Mirko Boschetti, segretario del Partito Democratico di Cervia -. Il 2022 sarà l’anno caratterizzato da importanti investimenti (30 mln), soprattutto in opere pubbliche che riqualificheranno comparti strategici del nostro territorio. Tra le grandi opere spicca la realizzazione dei primi due stralci del Parco Urbano, il completamento della fascia retrostante bagni di Milano Marittima, la riqualificazione del lungomare di Cervia e la rigenerazione urbana di Viale Italia a Pinarella – Tagliata, quest’ultima finanziata tramite i fondi del PNRR. Sono confermati gli stanziamenti in manutenzione di strade e marciapiedi che interesseranno tutto il territorio comunale, per oltre due milioni di euro. Tra le manutenzioni straordinarie vanno sottolineati i lavori riguardanti la messa in sicurezza del Palazzetto dello Sport, il rifacimento della copertura della Pista di atletica, gli interventi relativi alla palestra della scuola “Martiri Fantini” e non ultimo il consolidamento dell’asta sinistra del Porto Canale, intervento resosi necessario per il deterioramento della stessa”.

Il segretario del PD ricorda i 7 interventi che saranno finanziati con le risorse del PNRR all’interno del Parco del Delta del Po, per un ammontare di 6,5 mln: “Sono interventi mirati a valorizzare l’area delle Saline di Cervia, per migliorarne l’accessibilità e la fruibilità. Riguarderanno la mobilità leggera con la pista ciclabile Anello del Sale, la realizzazione di percorsi turistici all’interno della Pineta di Milano Marittima, il potenziamento di siti naturalistici come il Parco naturale, la riqualificazione del centro visite delle Saline e dell’edificio che ospiterà il Museo delle Acque, la creazione di una torre di avvistamento, la riqualificazione del Bosco del Duca di Altemps a Castiglione e la creazione della nuova sede CerviaAmbiente. Sempre nell’area delle Saline, poi, va avanti il progetto di valorizzazione dell’area archeologica di Cervia Vecchia, investendo così su un luogo identitario e storico, dal grande potenziale attrattivo”.

Boschetti sottolinea che “il PNRR si sta dimostrando, anche nell’ambito cervese, uno strumento importante di rigenerazione, di promozione ancor di ambiti dalla forte vocazione turistica, risorse necessarie senza le quali tanti progetti non avrebbero avuto seguito in tempi così brevi. Importanti anche gli investimenti sul sociale. In un momento in cui la curva pandemica risulta ancora alta, è fondamentale che anche su questo campo non ci siano tagli”.

“Per l’area minori si prevedono azioni per favorire l’affido familiare temporaneo con interventi sociali mirati a superare le difficoltà dei bambini e della famiglia, a tutela dei minori e a sostegno delle funzioni genitoriali. Per gli anziani, sono previste azioni di contrasto alla solitudine attraverso la creazione di Porte di Comunità, veri e propri luoghi di riferimento per le persone fragili che cercano sostegno o aiuti concreti (per la spesa, i farmaci, o le pratiche digitali come lo spid). Queste attività saranno avviate da volontari che hanno seguito un corso di formazione – prosegue -. Partirà anche un progetto per far diventare Cervia “Città amica delle persone con demenza”, per essere più vicini alle persone e alle famiglie colpite dalle malattie neurodegenerative. Restano invariati tutti gli altri servizi, che avranno a disposizione le stesse risorse, con un occhio di riguardo al volontariato, perché abbiamo visto, anche durante la pandemia, quanto il Terzo Settore sia fondamentale per il lavoro nel sostegno delle persone”.

“Con questo bilancio Cervia continuerà a crescere e a potenziarsi, andando a migliorare la sua rete viaria e i servizi alle persone. Un approccio necessario per rendere Cervia sempre più attrattiva e vicina ai cittadini di oggi e a quelli del domani” conclude il segretario del Partito Democratico di Cervia.

 

 

Più informazioni su