BASKET / Tornano ad accendersi le luci del Pala De Andrè: l'OraSì affronta Bondi Ferrara

Tornano ad accendersi le luci del Pala De Andrè, perchè domani alle 18 l'OraSì rientrerà finalmente a casa dopo due trasferte consecutive, per chiudere tra le mura amiche il girone di andata. Avversario dei ravennati sarà una Bondi Ferrara molto arrabbiata dopo il netto k.o interno contro Roseto, che ha preceduto di due giorni il taglio di Mike Hall, beniamino del pubblico estense prima del comportamento discutibile tenuto proprio in quella gara e che ha indotto la società emiliana a deciderne il taglio. 

Al suo posto, a partire da domenica 13 e quindi dall'inizio del girone di ritorno, ci sarà Solarin Campbell, mentre in occasione del match del Pala De Andrè la squadra di Bonacina punterà soprattutto come sempre sull'eccellente Isaiah Swann, pericolo pubblico numero uno per un'OraSì che vuole comunque tornare alla vittoria.

Ecco la presentazione del match da parte di coach Andrea Mazzon: "Dobbiamo andare alla partita contro Ferrara con spirito positivo e senza nessuna paura, preoccupandoci solo di giocare intensamente e continuando a passarci la palla. Non c’è dubbio che le nostre percentuali si sono abbassate ma è pur vero che la qualità delle scelte sta aumentando e che i ragazzi sanno quanto conti la prossima partita. Sono certo che avremmo una bella spinta dal nostro pubblico che anche a Piacenza è stato meraviglioso e che senza i problemi al tabellone del tempo avremmo ripagato con una vittoria". In occasione del match di domani verrà effettuato anche il sorteggio dei premi della 'Pesca di beneficenza' organizzata dai Leoni Bizantini.

05/01/2019


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.