Quantcast

Pallamano Romagna pronta alla sfida con Campus Italia

Più informazioni su

Dopo il sofferto ed importante successo casalingo contro i Lions Teramo, la Pallamano Romagna di coach Domenico Tassinari è pronto ad affrontare la seconda trasferta della stagione: sabato 25 settembre, alle ore 17,30, gli arancioblu scenderanno in campo al Centro Tecnico Federale di Chieti per sfidare la grande novità dell’intera serie A2, ovvero il Campus Italia.

Il progetto del Campus Italia nasce presso il Centro Tecnico Federale «La Casa della Pallamano»: nello specifico, si tratta di una nuova squadra federale maschile che include al suo interno alcuni dei migliori talenti italiani appartenenti al biennio 2004-2005, i quali, per un periodo di due anni, vivranno nella città abruzzese, dove avranno la possibilità di allenarsi quotidianamente e partecipare al campionato di Serie A2. La guida tecnica del «Campus Italia» è affidata al Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali, Riccardo Trillini, affiancato dal vice-allenatore Pasquale Maione.

E’ un progetto molto interessante che, al momento si sta scontrando con la realtà di una categoria dura, competitiva e di spessore: dopo una vittoria risicata (26-22) sul Bologna United all’esordio, gli azzurrini sono crollati 22-41 a Cingoli contro una delle formazioni più accreditate alla promozione in serie A1.

Lunga, dunque, è la strada per i ragazzi del duo Trillini-Maione in questo girone B e, nella prossima tappa, affronteranno una Pallamano Romagna che non intende di certo abbassare l’attenzione e la concentrazione mostrate nelle prime due giornate di campionato.

Nelle prime due gare disputate si son messi in mostra Tommaso De Angelis, Christian Manojlovic, Ivano Rossi e il capitano Tommaso Medicina.

Più informazioni su