Quantcast

Una Pasqua di vaccini. Dopo Pasqua vaccini anche di notte: in Romagna si parte con le categorie sanitarie foto

Di giorno le vaccinazioni restano dedicate ad anziani e vulnerabili

Sarà una Pasqua scandita dai vaccini quella che ci apprestiamo a festeggiare. Mentre molti di noi se ne staranno a casa in famiglia o approfitteranno delle maglie più o meno larghe nella rete dei divieti per uscire di casa a fare una passeggiata o a trovare gli amici – e raccomandiamo sempre senso di responsabilità e rispetto delle norme fondamentali del distanziamento e della mascherina – ci sono gli addetti alle vaccinazioni che non fanno festa ma lavorano a pieno regime. Si tratta di 30 infermieri, 10 medici e 8 amministrativi che oggi, domani e lunedì come ogni giorno – dalle 9 alle 19 e oltre – sono impegnati al Pala de Andrè di Ravenna per vaccinare una media di 1.200 persone al giorno. 

Il giorno di Pasqua sarà anche somministrata la seconda dose ai dializzati e trapiantati di rene. Sono 110 persone e la loro vaccinazione avverrà in ospedale come per la prima dose. Naturalmente non dimentichiamo nemmeno tutti gli operatori sanitari che lavorano anche in questi giorni di festa presso il nostro nosocomio, anche per loro non c’è festa, ma ci sono giorni di lavoro e di sacrificio come tanti altri dall’inizio di questa pandemia. A tutti va la nostra gratitudine.

vaccini vaccinazioni anti covid pala de andre ravenna

SI VACCINA ANCHE DI NOTTE

Asl Romagna comunica che parte la prossima settimana nei 4 punti vaccinali provinciali di Ausl Romagna (Ravenna-Pala de Andrè e Rimini, Cesena e Forlì nella Fiera) la programmazione di alcune aperture serali. La vaccinazione sarà rivolta alle categorie sanitarie, iscritte agli Ordini professionali già presenti nelle liste, circa 2.500 persone. Si tratta dei sanitari che devono ancora essere vaccinati e per i quali ora scatta l’obbligo.

Le serate dedicate della prossima settimana cominceranno a partire dalle 19 fino alle 24, (con l’ultimo appuntamento alle 23,30). Queste le date:

  • Ravenna 8, 9 e 10 aprile;
  • Rimini 8, 9 e 12 aprile;
  • Forlì 8 e 9 aprile;
  • Cesena 8 e 9 aprile.

Con questa programmazione aggiuntiva serale, le sedute vaccinali giornaliere saranno interamente dedicate alla vaccinazione delle persone anziane ed estremamente vulnerabili che, per motivi facilmente comprensibili e, come anche da indicazioni regionali, non possono essere invitate a tarda sera alla somministrazione del vaccino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giampiero

    Vaccini anche di notte in Romagna!
    Poi scopri che è solo tarda sera, ultimo appuntamento 23,30 e solo per tre giorni a Ravenna, due a Forlì e Cesena….
    Anche Ravennanotizie cade nella tentazione di fare il titolo ad effetto.
    La verità è che non ci sono i vaccini per vaccinare di più. Quindi noi cinquantenni dobbiamo aspettare, quanto ancora non si sa. Un saluto a tutti.

  2. Scritto da Speranza

    La notte e’ fatta per dormire. Ed io non ho fretta!

  3. Scritto da roberta

    Non mi è chiaro?Ma vaccinano di sera solo per 3 giorni?