All'Almagià torna la 21^ edizione di Gifra, le Giornate Filateliche Ravennati

All'Almagià torna la 21^ edizione di Gifra, le Giornate Filateliche Ravennati

Appuntamento da sabato 23 a domenica 24 settembre. Previsti migliaia di visitatori. Ingresso gratuito

Dopo aver festeggiato lo scorso anno il ventennale, ritorna per un intero weekend Gifra, le Giornate Filateliche Ravennati, organizzata da Confcommercio Ravenna in collaborazione col Circolo filatelico numismatico Dante Alighieri di Ravenna e con il contributo della Camera di commercio di Ravenna. L’edizione 2017 si svolgerà sabato 23 settembre dalle 9 alle 18.30 e domenica 24 settembre dalle 9 alle 14.30, come sempre ad ingresso gratuito, all’Almagià (in Via Almagià 2 a Ravenna).

Gifra è l’unica manifestazione commerciale nella provincia di Ravenna che richiama commercianti professionisti e collezionisti da tutta Italia che propongono francobolli, lettere, cartoline, monete, manifesti, medaglie, riviste del passato.

Verranno  emessi i consueti foglietti erinnofili, in cui verranno riportati opere degli artisti Federico Zanzi, Giulia Gorlova, Paolo Galan e Franco Miccoli. Inoltre, sarà emesso un foglietto che riproduce i disegni di bambini di una scuola elementare di Alfonsine.

La cartolina riprodurrà un’opera del pittore Emilio Di Pasquantonio “Edipa”, pittore che ha avuto sempre larghi consensi di pubblico ovunque abbia esposto. L’intero postale riprodurrà un balocco dipinto ad olio. Infine è previsto, ma non certo per ordine d’importanza, il consueto libretto contenente quattro francobolli di Poste Italiane e sulla copertina, la riproduzione di un olio del famoso artista conosciuto anche all’estero, Alberto Cottignoli, autore di diversi altri libretti di Gifra, tutti catalogati sul Catalogo Unificato, il più importante catalogo di francobolli in Italia.

Due infine saranno gli annulli commemorativi dell’evento che verranno utilizzati da Poste Italiane nei due giorni della manifestazione.

Con Mauro Dalla Casa, segretario del circolo filatelico numismatico Dante Alighieri di Ravenna che organizza, insieme ad Ascom Servizi, facciamo il punto sul mercato collezionistico italiano.

“Sono diversi anni - afferma Dalla Casa - che la crisi economica congiunturale influenza negativamente il mercato collezionistico nazionale in quanto la spesa per i bisogni primari impedisce a molte persone di poter spendere come vorrebbe in  beni voluttuari come monete e francobolli. Nonostante questo si assiste ad un proliferare di mercatini in modo esponenziale, dove il materiale collezionistico è presente in modo preponderante".

"Ho frequentato recentemente mercatini, flohmaerkte, in Tirolo ed in Baviera alla ricerca di pezzi interessanti - prosegue Dalla Casa -. Purtroppo molti commercianti improvvisati, senza esperienza, offrono la loro mercanzia a prezzi decisamente alti, nonostante abbiano materiale sovente assai comune. Stessa cosa in effetti la possiamo riscontrare nelle aste informatiche in cui i prezzi spesso non corrispondono alla rarità di quanto offerto. Penso che frequentare convegni commerciali come  Gifra 2017 sia la cosa migliore per coloro che intendono spendere cifre consistenti per il materiale da loro collezionato".

"Ritengo - conclude -, inoltre, che rivolgersi a commercianti esperti del settore che ti possano garantire innanzitutto la provenienza del materiale venduto e l’autenticità di quanto offerto sia basilare per ogni acquirente. Le persone che trattano materiale collezionistico come professione non consentiranno di fare l’affare al collezionista che in cuor suo lo vorrebbe fare, ma ti garantiscono che quanto offerto lo sia al prezzo giusto, in base alla qualità del materiale, in questa congiuntura economica non particolarmente favorevole”.
 

ORARI:

Sabato 23 settembre dalle ore 9 alle ore 18,30 con orario continuato
Domenica 24 settembre dalle 9 alle 14.30
Ingresso gratuito
(parcheggio davanti all’Almagià - Via Almagià 2 Ravenna)

 

Poste Italiane fa inoltre sapere che, in occasione delle Giornate Filateliche Ravennati, ha approntato un servizio temporaneo con speciali annulli postali che si potranno ottenere sabato 23 settembre dalle 9.15 alle 14.45 e domenica 24 dalle 9.15 alle 12.45 nello spazio allestito nella Fiera di Ravenna. Nei giorni successivi alla manifestazione, i marcofili e coloro che volessero richiedere gli annulli possono inoltrare le commissioni filateliche a Poste Italiane / U.P. Ravenna Centro / Sportello Filatelico Piazza Giuseppe Garibaldi, 1 – 48121 Ravenna (tel. 0544 243306).


22/09/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.